Risotto alla sbirraglia di Emma

Risotto alla sbirraglia di Emma

Emma ama cucinare insieme a me.

Non che io sia una gran cuoca, ma è un buon canale di gioco tra me ed Emma. Perchè quando ho tempo mi piace viverlo PER i miei bambini. E a pensarci, è ben diverso dire “sono PER  TE” rispetto a “sono CON TE “.
Per dirla tutta, quando le giornate sono troppo frenetiche, anzi, diciamo poco flessibili, visto che qualche giorno della settimana è così strutturato:

7.00 sveglia, colazione, scuola, pranzo per Tommaso, compiti e allenamento calcio, merenda per Emma, allenamento ginnastica artistica, cena, tv e nanna

mi sale l’ansia.
Non reale ansia, ma disagio misto a senso di colpa per non aver passato del tempo di qualità insieme ai miei figli. La giornata è appena volata via (i bambini vanno a letto alle 21) e io non ho fatto conversazione con loro, non so gran che di quello che hanno vissuto oggi, non abbiamo giocato, insomma, non siamo entrati in relazione.

So bene quanto siano comodi televisione tablet e smartphone quando si è impegnati. Li diamo loro da utilizzare quasi fossero una fidata baby sitter, e i nostri figli si fidano, li utilizzano con piacere, perchè tutto è a portata di un click, anzi, di un touch, immediato, senza sforzo, passivo.

Ecco, volevo parlare di ricette di cucina e invece mi sta uscendo un post sul mio personale modo di voler utilizzare i dispositivi sopra citati. Dico “voler utilizzare” perchè non sono certo immune dal suo esagerato utilizzo, e dico esagerato perchè ascolto quella sensazione alla pancia quando i miei figli superano un determinato tempo: mi si contorce lo stomaco, e cerco di correre ai ripari.
Ma questo post lo voglio sviluppare in modo più profondo (altrimenti poi devo cambiare il titolo!) perciò torniamo a parlare di ricette.

Questo ricetta viene dalla cucina di mia madre, e non si fa affatto così, ma avete presente quando sperate di avere gli ingredienti giusti, e invece li dovete adattare? C’è anche da dire che siamo contrari all’apertura domenicale dei negozi, quindi… si fa con quello che si ha!

Ecco la nostra ricetta rivisitata con quellochepiùomenohaiinfrigo del risotto alla sbirraglia. 

Questa linkata è la ricetta orginale, ma anche la nostra non è venuta male! Buon appetito!

risotto alla sbirraglia

(Mettete pausa alla playlist musicale a fondo pagina per ascoltare il video)

 

 

2017-09-26T15:39:45+00:00 26 settembre 2017|Emma dal vivo|1 Commento

Un commento

  1. Antonio Giuseppe Ferrante 26/09/2017 al 19:37 - Rispondi

    Guarderò con il Cuore. Tutto assumerà un diverso punto di vista; una realtà altrimenti invisibile!! ❤

Scrivi un commento