Il progetto parco giochi per tutti

Il progetto parco giochi per tutti

Clauda è una mia amica virtuale, anche lei ha un blog che nutre con passione da tanto tempo, Claudia e le avventure del Topastro, dove racconta di sè (e del topastro naturalmente) e dove raccoglie materiale utile da visionare. Amo soprattutto leggere le sue recensioni ai tanti albi illustrati che riporta, ma parla anche di progetti solidali, ed è proprio per questo che ha deciso di dare il suo contributo al sito, parlandomi di un progetto che le sta molto a cuore, il progetto “parco giochi per tutti”.

Io e Raffaella ci siamo incontrate per la prima volta nell’ottobre 2012 ad un banchetto solidale di Famiglie SMA grazie ad un’amica comune.
Abitiamo abbastanza vicine e avendo due piccole pesti della stessa età ci siamo ritrovate spesso agli stessi eventi per bambini, abbiamo iniziato a frequentarci e siamo diventate amiche. Samuele e Cristian sono due diavoletti travestiti da angeli e nonostante a volte tra loro scoppi un litigio vanno parecchio d’accordo. I bambini sono bambini e la cosa a cui sono più interessati è giocare. Non importa dove, come, in che maniera… basta che si giochi!

parco giochi bambini disabili

Purtroppo non sempre è possibile giocare e non sempre è possibile farlo insieme.
Alcune mamme non vanno volentieri al parco giochi con il proprio bimbo perché nella maggior parte dei parchi italiani i giochi non sono accessibili e fruibili per tutti. Ci sono bimbi che non possono camminare, che non possono vedere o sentire, bimbi con capacità motorie ridotte che non possono salire sulle scale di uno scivolo e non possono utilizzare le classiche altalene, (tavoletta di legno o altro materiale appesa a due catene). Purtroppo in Italia i parchi con giochi accessibili sono davvero pochissimi.
Fortunati i bimbi che abitano in quelle città e gli altri? Gli altri devono aspettare che qualche mamma decida di intraprendere una lunga battaglia con le amministrazioni locali per ottenere, non un parco intero, ma almeno uno o due giochi su cui questi bimbi possano salire e divertirsi. (leggi qui)

Grazie Claudia, spero tanto il tuo progetto abbia il risultato sperato… io incrocio per voi!

2017-02-14T16:20:33+00:00 1 aprile 2014|Piccole e grandi storie di ogni giorno|2 Comments

2 Commenti

  1. Claudia & Topastro 01/04/2014 al 06:11 - Rispondi

    Grazie di cuore Daniela!

Scrivi un commento